venerdì 30 settembre 2016

Torta caprese

Oggi vi do il buongiorno con una golosità, anzi con la regina delle golosità, la torta preferita dai miei figli, una vera e propria bomba. Signori e signori... la Caprese.
La adoro perché è facile da fare, perché a tavola fa sempre la sua figura, ma soprattutto per la sua crosticina croccante e il suo ripieno morbido e umido e per il suo sapore paradisiaco. 
Davvero credo esistano tante ricette di questa torta quante sono le persone che la preparano e questa è la mia personale versione, anzi una versione rivisitata della ricetta che mi ha dato la cugina di mio marito anni fa, infatti sul mio quaderno delle ricette l'ho chiamata la  Torta Caprese di Rosa. Eheh!



TORTA CAPRESE di ROSA 

200 gr di mandorle con la pellicina (io le compro al LIDL)
200 gr di cioccolato fondente
150 gr di burro
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di cacao amaro 
250 gr di zucchero
5 uova
un pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito per dolci



Tritare le mandorle e il cioccolato e tenerli da parte.



     

Lavorare insieme il burro, le uova intere, la farina, il cacao, lo zucchero e il sale.


Unire le mandorle e il cioccolato. Per ultimo ovviamente aggiungere il lievito. Versare in una teglia imburrata e infarinata e infornare per 50 minuti a 160°C.


Ecco, la Caprese è servita. Non vi resta che tuffarvi nella sua bontà.





Io vi auguro buona giornata e buon fine settimana. A presto!

Carmen

mercoledì 21 settembre 2016

Home decor: arte astratta alla portata di tutti



Buongiorno e bentornati sul mio blog. L'estate è ormai trascorsa, le scuole si sono riaperte, è tempo di tornare alle vecchie sane abitudini e ad uno stile di vita più ordinato. In questi giorni settembrini mi sto dedicando alla mia casetta: pulizie, riordino, decor. E voglio mostrarvi questa tela che ho fatto il mese scorso per la mia camera da letto. L'ispirazione mi è venuta dai tanti quadri astratti che impazzano in questo periodo nelle case e sui blog americani, con con queste cornici minimal, ma molto d'effetto.
Risultati immagini per abstract art diy
Abstract Wall Art
Risultati immagini per abstract art diy
The Painted Hive
Risultati immagini per abstract art diy
Sylvan Park Life

Per realizzare questa tela ho usato una tecnica alquanto casalinga e spiccia che credo farà inorridire qualcuno, ma mi sembra così carino il risultato che non potevo non condividerlo.

                        






 L'occorrente per questo progetto è:

una tela
dei colori acrilici
un pennello 
della pellicola trasparente per alimenti (sì, avete letto bene!)


Dunque sulla tela, ho steso una semplice base, un verde acquamarina molto "polveroso" per così dire.


Ho creato dei colori che potessero stare bene con l'ambiente in cui intendevo mettere il quadro e li ho semplicemente fatti colare con il pennello sulla tela, accostandoli in modo istintivo e assolutamente casuale.
Il passaggio successivo è la chiave per la realizzazione di questo quadro astratto e consiste nel coprire interamente la tela con della pellicola per alimenti.



A questo punto bisogna semplicemente passare le mani sulla pellicola, "massaggiando" quasi i colori al di sotto e lasciandoli amalgamare e stemperare per benino.



Quando siamo soddisfatti del risultato, rimuoviamo la pellicola e con il pennello quasi asciutto, apportiamo le modifiche che riteniamo necessarie: ci potrebbe essere bisogno di qualche tocco di bianco o di qualche ombra in più. Io ad esempio, non amo molto la pittura materica e quindi tendo a lisciare molto la superficie.


La cornice per questo quadro è del tipo a cassetta, o almeno così mi sembra di ricordare che abbia detto il mio corniciaio.



Buona giornata a tutti e a presto!

Carmen

martedì 14 giugno 2016

Crochet a più non posso

Eh, sì! Ultimamente non riesco a separarmi dall'uncinetto, me lo porto appresso dovunque vada e passo da un progetto all'altro senza sosta. L'ultima creazione è questo asciugapiatti che per lo più uso come copriforno. 



                              



Ecco lo schema, di cui però proprio non ricordo né trovo la fonte, e che io ho un po' modificato perché venisse leggermente più corto. 


Buon martedì 

                                                  Carmen

sabato 11 giugno 2016

Donuts al forno

Il sabato a casa mia, per un motivo o per un altro, si accende il forno. Oggi avevamo voglia di una merenda golosa e abbiamo preparato le donuts, ma quelle al forno, ricetta  della meravigliosa Enrica di chiarapassion, già provata e riprovata tante volte e di sicuro successo. 


                                   

Una ricetta assolutamente da provare, per delle donuts sofficissime e buonissime, di semplicità disarmante. 

DONUTS AL FORNO 

225 ml di latte intero 
1 uovo
60 gr di zucchero 
450 gr di farina ( metà 00 e metà Manitoba)
7 gr di lievito di birra disidratato
100 gr di burro ( io una volta le ho fatte con 60 gr di olio d'oliva al posto del burro e sono venute uguali)
scorza grattugiata di un limone 
un pizzico di sale

Montare l'uovo, con lo zucchero, il latte, la scorza di limone, il pizzico di sale. Aggiungere 2/3 della farina e il lievito, impastando a velocità medio-bassa, se si usa un robot. Unire il burro a pezzetti e impastare per 5-7 minuti. Unire il resto della farina, un po' alla volta, finché l'impasto si stacca dai bordi.  Spostare l'impasto in una ciotola unta di olio, coprirlo con uno strofinaccio umido e farlo lievitare per un'ora al calduccio. Stenderlo su una spianatoia ad uno spessore di 1 cm e ricavare le donuts. Io uso un bicchiere e un tappo di una bottiglia per il buchino centrale. Mettere le donuts su una teglia rivestita da carta forno, coprirle con la pellicola e farle lievitare ancora un'ora. Cuocere in forno statico a 200 gradi per 6-8 minuti.

                             



Una volta pronte le donuts possono essere decorate. I miei figli preferiscono quelle con la glassa al cacao:
80 gr di zucchero a velo 
10 gr di cacao amaro
qualche cucchiaino di acqua calda 






                                 

Io vi saluto e vi auguro una buona domenica. Baci baci!

                                                  Carmen 

martedì 7 giugno 2016

Crop top all'uncinetto


Ciao a tutte e benvenute sul mio blog. È giugno e anche se il tempo in giro per l'Italia continua ad essere folle, l'estate è ormai alle porte. Il must have di quest'anno, l'avete notato, sarà sicuramente il top in crochet e mia figlia mi ha messo subito all'opera. Sono settimane che non faccio altro che crochettare!
                 

Il primo top che le ho fatto è questo che insieme avevamo visto su Pinterest. Un blog russo fornisce anche uno schema del motivo centrale. Le due parti laterali, comprese le maniche, invece, hanno richiesto un po' più di lavoro perché ho dovuto farle di testa mia, prendendo a modello un top in maglina.

                              

                              

Abbiamo poi scoperto che in realtà non era una creazione della blogger russa, ma di una stilista newyorkese e si tratta di un capo anche abbastanza costoso. L'originale è molto più bello, comunque a noi  il risultato  piace tanto! 

                


                


                             


                               


              

Questo è tutto, gente! A presto!
           
                                               Carmen

domenica 27 marzo 2016

Felice Pasqua!

Buongiorno, mie care! E' Pasqua ed è una meravigliosa giornata di primavera. Le campane, il cinguettio degli uccelli e le voci allegre per strada fanno da sottofondo a questa mattina di sole. Prima di uscire, volevo augurare a tutte voi una dolce e felice festa e naturalmente tanta pace e serenità ai vostri cuori, nelle vostre famiglie e in questo nostro mondo tanto incasinato. 











Baci baci!!!
Carmen